Iscriviti al blog tramite email

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Unisciti a 533 altri iscritti

Please follow & like us :)

Facebook
Facebook
LINKEDIN

Testimonianze

La revisione ministeriale da sempre viene vista di cattivo occhio dalla gran parte degli automobilisti. L’utente premuroso, certo della massima efficienza del proprio veicolo, vede nel collaudo un’inutile perdita di tempo, mentre l’instancabile polemico lo considera come l’ennesima tassa superflua imposta dallo Stato. Queste visioni distorte, alimentate da anni di cronaca in cui la revisione viene associata alle truffe, sottovalutano la professionalità dei tecnici in grado di rilevare anomalie difficilmente riscontrabili nei check periodici. Con l’hashtag #LAREVISIONENONSERVE, di natura chiaramente provocatoria, si vogliono portare alla luce le testimonianze degli addetti ai lavori che ogni giorno fanno i conti con i veicoli pericolosi di clienti disinformati o menefreghisti. Vuoi dare il tuo contributo alla lotta contro la disinformazione? Compila il modulo sottostante, il tuo aiuto è prezioso.

Submit your review
1
2
3
4
5
Submit
     
Cancel

Crea la tua testimonianza

Revisioniautoblog
Average rating:  
 3 reviews
by Zaccagni Fabiano on Revisioniautoblog
Mantova

Alcuni giorni fa, si presenta un operaio di un'azienda locale con un Iveco Daily chiedendo di revisionare il mezzo.
Dopo un minimo controllo del veicolo lo stesso viene messo in linea. Tutti i controlli danno esito regolare, compreso la prova freni.
Al momento dell'ispezione visiva, mi si presenta una chiazza di liquido freni nella zona dove si innesta il tubo sulla pinza dei freni. Controllo veloce per comprendere...si era allentato il raccordo idraulico sulla pinza. E se non avesse fatto la revisione? E se io non avessi eseguito le prove visive sotto al mezzo in modo scrupoloso? Il tubo si sarebbe ulteriormente svitato, complici i movimenti del gruppo ruota e le vibrazioni. Il liquido sarebbe fuoriuscito fino a creare problemi nella frenata, magari in un momento di emergenza creando potenziale pericolo. #larevisionenonserve

by Dimitri on Revisioniautoblog
Monza e della Brianza

Oggi in data 09/06/2018 arriva un signore con un camper datato 2000 per fare la revisione. Dopo averlo inserito in linea inizio a fare i controlli visivi necessari per appurare che il veicolo possa essere revisionato. Durante i medesimi, mi accorgo che sotto la ruota anteriore destra si è formata una chiazza d'olio e, il pedale del freno praticamente va giù tutto ed è completamente molle. A questo punto decido di alzare il veicolo sul ponte e mi accorgo che, i tubi dei freni non sulla parte gommata ma bensì sulla parte metallica perdono olio perchè ormai usurati in maniera eccessiva. Faccio notare al cliente il fatto e mi dice: meno male che sono venuto in revisione sennò non mi sarei mai accorto. Penso che oggi abbiamo salvato la vita di un'intera famiglia perchè, se si fosse messo in viaggio così, sicuramente avrebbe fatto un incidente. #larevisionenonserve

by Enrico on Revisioniautoblog
Genova

Oggi mi é caduto un mito.
Volvo v40 anno 2004, arriva in officina per fare la revisione periodica; la metto in linea di revisione, faccio tutte le prove, tutto a posto. Poi la metto sui rulli e inizio la prova freni, forza frenante massima asse anteriore, mentre schiaccio il pedale sento uno "stock" e il pedale va tutto giù mollo....brutto, bruttissimo presentimento. Mi tolgo ogni dubbio quando scendo dall'auto e vedo la pozza d'olio sotto la ruota ant dx. Vabbé, tiriamo fuori l'auto a spinta (ringrazio il proprietario che ci ha aiutato a tirarla fuori dai rulli altrimenti avremmo dovuto tirarla fuori trainandola). La carichiamo sul ponte, ovviamente tubo freni rotto, sostituito, tutto ok, facciamo gli spurghi eeeeeee..... stock! Rotto anche il sinistro.. Poi sostituito e terminata la revisione con esito regolare. Questo qui ha più culo che anima, se non avesse fatto la revisione, uno di questi giorni alla prima frenata brusca avrebbe fatto una strage. Fortunatamente il cliente, oltre ad aver visto personalmente tutte le fasi della revisione, è un ragazzo in gamba che ha sufficienti conoscenze di meccanica e ha subito capito di avere avuto molta fortuna e che quel danno si sarebbe potuto verificare anche per strada. #LAREVISIONENONSERVE

Utilizziamo i cookie per assicurarci che tu abbia la migliore esperienza possibile all'interno del nostro sito.

error

Ti piace Revisioniautoblog? Segui i nostri profili social!